Unified Communication per le aziende: qualità e caratteristiche



Autore: Team Infor
Categoria: Comunicazione Unificata

 

Viene identificata con Unified Communication and Collaboration ma le aziende italiane la chiamano comunicazione unificata. Si tratta di un insieme di tecnologie volte a soddisfare le esigenze di organizzazione e comunicazione internet ed esterne all’azienda.

Ad esempio la comunicazione unificata comprende la telefonia (centralini telefonici per uffici e aziende), la videocomunicazione, la messaggistica istantanea, le chat, la posta elettronica, le piattaforme cloud di condivisione dei file dei documenti.

11022020-blog

Che cos’è la Unified Communication?

Quando si parla di unified communication ci si rivolge a più tecnologie integrate tra loro per ottimizzare la comunicazione intra e interaziendale. Riferendosi alla digital transformation o trasformazione digitale, la UC – sigla che sta per unified communication – è uno degli ultimi capitoli dello sviluppo che ha coinvolto le aziende.

Con il tempo sono nate diverse tecnologie e servizi che hanno innovato diversi settori a tal punto da rendere necessario trovare un metodo per coordinare l’intero flusso di informazioni (testo, audio, video) che circolano all’interno e all’esterno dell’azienda. Con l’avvento dei social media la comunicazione integrata si è potenziata, allacciandosi a nuovi canali di condivisione come Skype, Telegram, Whatsapp, ecc.

Quali sono dunque le soluzioni che costituiscono l’innovazione digitale della UC?

Le caratteristiche della Unified Communication

Come abbiamo accennato l’UC raggruppa diverse componenti tecnologiche come l’instant messaging o chat, la videoconferenza, la telefonia IP, l’email, la segreteria telefonica, gli SMS, il fax. Questa diversificazione degli strumenti e delle informazioni ha portato le aziende e il personale a lavorare in modalità bimodale.

Gli analisti del Politecnico di Milano hanno identificato i benefici della unified communication, suddividendoli in due macro-categorie: Benefici tangibili: attuare l’UC comporta un risparmio dei costi di comunicazione Benefici intangibili: migliore gestione della comunicazione aziendale tra il personale, miglior flusso dei dati che si ripercuote sulla conoscenza generale delle informazioni e miglioramento del clima aziendale.

Come si integra l’UC nel futuro tecnologico?

Immaginando un futuro ricco di informazioni, basato su flussi costanti di dati, come si può immaginare il ruolo della unified communication nello smart working e nelle città del futuro? Data la premessa, ovvero il potenziale dell’UC nel facilitare la comunicazione sotto ogni punto di vista, da un lato si presume possa contribuire attivamente nel potenziamento della produttività aziendale.

Come? Sicuramente snellendo le attività dei collaboratori e riducendo i tempi di svolgimento delle mansioni che richiedono l’accesso a informazioni in breve tempo. Il secondo aspetto è il supporto all’operatività aziendale, favorendo l’interazione tra gruppi di persone coinvolte in più processi aziendali.

Tutti questi aspetti presuppongono un forte supporto infrastrutturale: connessioni potenti e reti aziendali progettate per gestire una grossa mole di dati. Il tutto per garantire le performance richieste.

Le figure IT e sistemistiche copriranno un ruolo molto importante perché non saranno soltanto i responsabili dei flussi di dati ma anche delle performance aziendali e quindi della massima soddisfazione degli utenti coinvolti.

La comunicazione unificata in Italia

Attualmente la strada verso il futuro, rappresentato dalle Smart City e dall’Internet of Things, è ancora in fase di progettazione. Nessuna novità, tenendo conto che prima di tutto le tecnologie necessitano di tempo per essere accettate e per entrare a far parte delle abitudini della società.

Per esempio l’Italia non è di certo un paese trainante nel settore informatico, anche se con uno sguardo ottimista questo significa che c’è ancora tanto lavoro da fare. Infatti secondo studi recenti il 94% delle riunioni avviene in ufficio mentre solo il 27% tramite chiamate online via chat (Skype o piattaforme simili).

Tra qualche anno sarà pratica consolidata svolgere selezioni, conferenze, decisioni strategiche davanti ad uno schermo. Tra i vari strumenti UC maggiormente utilizzati troviamo al primo posto la messaggistica istantanea (chat telegram, whatsapp, messenger, …) che sembra il metodo di comunicazione più semplice e immediato, anche in ambito lavorativo.

Gli intervistati che usano la comunicazione integrata affermano di riscontrare un aumento della produttività, un maggiore risparmio del tempo, una riduzione dei costi e un miglioramento del lavoro in mobilità. Nonostante il servizio di Comunicazione Unificata è ancora poco utilizzato, coloro che lo hanno implementato nella loro azienda ne riconoscono il potenziale e credono che abbia contribuito positivamente a potenziare i risultati. Nel frattempo è nostro compito progettare soluzioni per facilitare questo processo e renderlo più semplice possibile.

Vuoi saperne di più? CONTATTACI.





#iorestoacasa e tu?


LAVORA da casa,
PROTEGGI la salute e
MANTIENI la produttività aziendale.
RICHIEDI i fondi della Regione Lombardia.
CONTATTACI per una soluzione personalizzata.


Richiedi maggiori informazioni

X